Vivi il Festival

Il Festival dei Due Mondi offre un ampio spettro di iniziative collaterali che incentivano la relazione fra lo spettatore, la manifestazione e il territorio, favorendo nuove possibilità di dialogo e incontro.

Il Festival siamo noi

Il Festival dei Due Mondi incontra la scuola

 

Giunto alla sua dodicesima edizione, è un progetto rivolto ai giovani delle scuole primarie e secondarie di I e II grado del territorio che si propone di incentivare la conoscenza della storia del Festival, dei suoi luoghi e degli spazi scenici di Spoleto. Obiettivo del progetto è quello di coinvolgere i giovanissimi e i ragazzi a riflettere sull’inscindibile legame tra la manifestazione e la città, il territorio e la sua comunità.

 

In occasione della 65ᵃ edizione, verranno organizzate visite guidate al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti e alla mostra Frammenti di un percorso teatrale condotte dagli studenti delle scuole secondarie di II grado di Spoleto e rivolte ai giovani delle scuole primarie e secondarie di I grado. L’esperienza vissuta sarà raccontata tramite un elaborato che verrà presentato in occasione di Spoleto65 unitamente a un secondo scritto legato al tema della parità di genere.

 

Un’iniziativa che ha riscosso grande successo negli anni e che costituisce un’opportunità per riscoprire la città attraverso racconti, ricordi, documenti e materiale d’archivio, oltre che un’occasione per vivere il Festival in prima persona e contribuire alla sua realizzazione.

 

educational@festivaldispoleto.com

Festival Piedibus

Il Festival ti porta a teatro

 

Il Festival Piedibus promuove lo sviluppo della sostenibilità della cultura in rapporto con il territorio, l’accoglienza del pubblico e la sensibilizzazione all’utilizzo dei percorsi di mobilità alternativa della città durante la manifestazione. Il progetto, inserito all’interno dei PCTO delle scuole secondarie di II grado del territorio, si propone di formare giovani storytellers del Festival e della città.

 

Il pubblico del Festival avrà l’opportunità di essere accompagnato nei diversi luoghi di spettacolo del centro storico di Spoleto attraverso un percorso fisico e narrativo in compagnia dei giovani ambasciatori della manifestazione.

 

Il calendario degli itinerari e dei punti di incontro è in via di definizione.

 

 

Servizio gratuito su prenotazione

+39 0743 776444

educational@festivaldispoleto.com

06/07/2018 61° Festival di Spoleto, Spoleto Srìegreta e Sotteranea

Dietro le quinte del Festival

Tour ai backstage

 

Un invito a scoprire i segreti del “dietro le quinte”, attraverso visite guidate – condotte quest’anno in più lingue (italiano, inglese, francese e tedesco) dagli studenti delle scuole secondarie di II grado di Spoleto – nei teatri e in quei luoghi, solitamente inaccessibili, dove fervono i preparativi degli spettacoli.
Per esigenze tecniche legate alla programmazione dell’attività istituzionale, il percorso della visita, in via di definizione, potrebbe variare anche a ridosso dell’appuntamento.

 

Servizio gratuito su prenotazione

+39 0743 776444

educational@festivaldispoleto.com

07/07/2019 62 Festival dei 2 Mondi di Spoleto. Eventi. Teatro Nuovo Giancarlo Menotti. Nella foto la visita guidata nei backstage e nelle sale del Teatro Nuovo di Spoleto.

Spoleto segreta e sotterranea

Un’esplorazione degli angoli nascosti, tra curiosità, bellezza e racconti inediti sulla città alla scoperta di straordinarie opere d’arte, a cura dell’Associazione Amici di Spoleto Onlus. Percorsi accompagnati da degustazioni di Trebbiano Spoletino e altri prodotti del territorio.

 

 

sabato 25 giugno

La Cripta del Patrono e Cimitero Monumentale di Spoleto

Appuntamento alle ore 10.00 presso il piazzale San Ponziano, via S. Salvatore Basilica 2, Spoleto

 

Fin dai tempi antichi il Colle Ciciano è stato terreno sacro e ciò può essere testimoniato dalla presenza di un’area sepolcrale già dall’epoca pre-romana. Alle sue pendici si può visitare l’antica cripta di San Ponziano, i resti di un santuario terapeutico micaelico e il settecentesco Cimitero Monumentale, custode di nobili sepolture nel sacro silenzio dei suoi cipressi.

 

 

mercoledì 29 giugno

Villa Redenta e il suo Parco Misterico

Appuntamento ore 10.00 presso Villa Redenta, via di Villa Redenta 1, Spoleto

 

Poco fuori le mura trecentesche della città si erge l’aristocratica Villa Redenta, esempio di architettura neoclassica spoletina. Eretta sui resti di un insediamento romano ed ereditata nei secoli da importanti famiglie nobili, la villa esprime oggi il suo fascino nel verdeggiante e misterico parco, che conserva obelischi, mitrei, grotte e orologi solari, avvolti e protetti da un ricco patrimonio arboreo di secolare natura.

 

 

sabato 09 luglio

La Spoleto Segreta delle Acque, tra pozzi sulfurei, fontane e ninfei

Appuntamento ore 10.00 presso la Casina dell’Ippocastano, via Giacomo Matteotti 6, Spoleto

 

Esiste una Spoleto segreta che nasconde e protegge la sua eterna fonte di vita: l’acqua. Un percorso alla scoperta di una città che fin dal XIV secolo custodisce tra le sue mura più di 50 fontane e fontanili pubblici. Attraversando gli antichi quartieri medievali si scoprirà un’antica vena di acqua sulfurea, cortili e fontane dei nobili palazzi cittadini, ninfei e una sorgente ancora attiva del Colle Sant’Elia.

 

 

domenica 10 luglio

Sorgente del Clitunno ed il suo Tempio

Appuntamento ore 10.00 presso il Parco Fonti del Clitunno, via Flaminia,7 | Campello sul Clitunno

 

La sorgente del fiume Clitunno, che segue le tracce dell’antico lago Clitorio, offre un affascinante viaggio alla scoperta delle sue limpide acque e della lussureggiante vegetazione che ha ispirato poeti e viaggiatori di ogni epoca. Si scoprirà la sua consacrazione al Dio Giove Clitunno di epoca romana e ci si immergerà nel suo tempio paleocristiano, la Chiesa di San Salvatore (o Tempietto sul Clitunno), che consacrò l’inizio di una nuova architettura religiosa orientale, oggi Patrimonio dell’Umanità.

 

 

Costo della partecipazione €15 per i tour a Spoleto e €20 per il tour a Campello sul Clitunno. Al termine di ogni visita è previsto un aperitivo con degustazione di prodotti tipici. La durata di ogni tour è di circa 3 ore. Iscrizioni aperte fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

 

Festival Box Office

Via Saffi, 12| Spoleto

Aperto tutti i giorni dal lunedì alla domenica con orario 10-13 e 15-18

+39 0743 776444

01/07/2019 62 Festival dei 2 Mondi di Spoleto. Visita guidata alla Spoleto Segreta e Sotterranea, chiesa di San Pietro extra moenia

Green Corner

Per un Festival sostenibile

 

Il Festival dei Due Mondi, come ente promotore della cultura dello sviluppo locale, è sensibile al tema della sostenibilità economica, ambientale e sociale.

 

 

Per informazioni su iniziative, incontri e progetti:

 

Green Corner c/o Festival Box Office

Via Saffi, 12| Spoleto

Aperto tutti i giorni dal lunedì alla domenica con orario 10-13 e 15-18

educational@festivaldispoleto.com

Condivisioni

Percorsi di mediazione teatrale

 

a cura di

Lorella Natalizi e Mauro Pietrini

 

Il progetto di mediazione teatrale, rivolto a studenti e adulti, prevede una serie di appuntamenti che hanno come obiettivo la preparazione dello spettatore alla visione dello spettacolo, incentivarne il coinvolgimento e stimolarne il senso critico.

 

CondiVisioni Senior

Soggiornare per la prima volta o semplicemente ritornare a Spoleto durante il Festival dei due Mondi è il modo per diventare testimoni di bellezza, spettatori consapevoli di una città dalla storia stratificata a partire dalle sue mura, dalle vie, dagli edifici e dai tanti teatri dove l’arte in tutte le sue molteplici forme si apre allo sguardo dello spettatore. Condivisioni Senior è l’appuntamento di ogni fine settimana per turisti appassionati e/o curiosi. Gli incontri avverranno nei giardini o in angoli suggestivi e unici delle strutture ricettive del territorio. Sarà un’occasione sia per prepararsi alla visione degli spettacoli, sia per incentivare il coinvolgimento dei partecipanti e stimolarne il senso critico. L’iniziativa darà modo, infine, allo spettatore di sentirsi parte dell’esperienza, non solo attraverso i materiali e gli stimoli forniti dai mediatori teatrali, ma con la consapevolezza di essere fruitori attivi e reattivi dell’esperienza teatrale.

 

La partecipazione al progetto ha un costo di €160 e comprende gli incontri di mediazione culturale della durata di circa 1 ora ciascuno e i biglietti di prima categoria per tutti gli spettacoli compresi nel programma di ciascun week end.

 

 

Incontri e spettacoli del I week end

 

venerdì 24 giugno

Incontro di mediazione ore 17.30

The Passion of Ramakrishna

Concerto inaugurale

ore 19.30 | MUSICA

Piazza Duomo

 

sabato 25 giugno

Incontro di mediazione ore 12.00

Le Crocodile trompeur / Didon et Enée

ore 19.00 | TEATRO MUSICALE

San Simone

 

sabato 25 giugno

Incontro di mediazione ore 15.00

Le Sacre du printemps / common ground[s]

21.30 | DANZA

Teatro Romano

 

domenica 26 giugno

Incontro di mediazione ore 12.00

Through the Grapevine

ore 15.00 | DANZA

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

Incontri e spettacoli del II week end

 

venerdì 1° luglio

Incontro di mediazione ore 18.45

Astral Converted / Working title

ore 21.30 | DANZA

Teatro Romano

 

sabato 2 luglio

Incontro di mediazione ore 11.30

Italia Brasile 3 a 2 – Il ritorno

ore 17.00 | TEATRO

Teatro Caio Melisso Spazio Carla Fendi

 

sabato 2 luglio

Incontro di mediazione ore 19.00

La Voix Humaine

ore 21.30 | MUSICA

Piazza Duomo

 

domenica 3 luglio

Incontro di mediazione ore 15.00

Weg

ore 16.30 | DANZA

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

Incontri e spettacoli del III week end

 

venerdì 8 luglio

Incontro di mediazione ore 16.30

Tonà

ore 20.00 | DANZA

Auditorium della Stella

 

sabato 9 luglio

Incontro di mediazione ore 9.30

Il gabbiano

ore 16.00 | TEATRO

Teatro Caio Melisso Spazio Carla Fendi

 

sabato 9 luglio

Incontro di mediazione ore 15.00

History of Violence

ore 19.00 | TEATRO

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

domenica 10 luglio

Incontro di mediazione ore 15.00

Porte

ore 17.00 | TEATRO

San Simone

 

 

 

CondiVisioni Junior è un’officina di promozione di iniziative pedagogiche, pratiche e teoriche, gestite da mediatori teatrali e professionisti del settore artistico, uno spazio e un contesto che permettono al giovane pubblico di farsi coro intelligente e responsabile attraverso discorsi, riflessioni culturali e creative intorno agli spettacoli. La curiosità dei ragazzi viene sollecitata, attraverso interventi ludico-pedagogici, nell’attesa dell’evento artistico, nella condivisione del qui e ora dell’azione, e nel dopo visione.

Per la 65ma edizione del Festival, il progetto di mediazione culturale si svolge all’interno delle aule del Liceo “Sansi Leonardi Volta” di Spoleto, ed è riservato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della città.

 

 

La partecipazione al progetto e agli spettacoli è gratuita su disponibilità dei posti.

Per informazioni:

educational@festivaldispoleto.com

Festa nel bosco

La Festa dei Boschi, iniziativa promossa dalla Regione Umbria e ospitata nel calendario di Spoleto65, prevede una giornata interamente dedicata agli alberi, con laboratori all’aria aperta, attività per famiglie e letture per approfondire la conoscenza del Bosco Sacro di Monteluco, importante luogo ricco di biodiversità, cultura e tradizioni locali.

 

L’incontro è organizzato dal Museo delle Scienze e del Territorio – MuST in collaborazione con il Comune di Spoleto e la Fondazione Festival dei Due Mondi di Spoleto.

 

domenica 10 e 17 luglio, orario 10.00-22.00

ore 10.00 Ritrovo

 

ore 10.30 Cacciatori di tracce. Passeggiando all’interno del Centro Visite La Vallotta, il pubblico sarà “guidato” in una divertente caccia al tesoro, per conoscere caratteristiche e curiosità della fauna che popola il bosco di Monteluco.

 

ore 12.30 Pranzo a prezzo convenzionato in collaborazione con i ristoratori locali.

 

ore 15.30 – 1, 2, 3… bosco! Giochi, attività laboratoriali, animazione naturalistica, letture e tante altre attività per conosce il bosco e le sue mille sfaccettature. Gli alberi, gli animali, le creature fantastiche che lo popolano accompagneranno il gruppo in un pomeriggio dedicato alla scoperta del luogo magico per eccellenza. Attività in collaborazione con le associazioni locali.

 

ore 19.00 Cena a prezzo convenzionato in collaborazione con i ristoratori locali.

 

ore 20.30 – 22.00 Bat night: Quanto conosci i pipistrelli? Un’intera serata dedicata a queste affascinanti creature, passeggiando nel Bosco Sacro e  ascoltandone gli ultrasuoni grazie alla strumentazione utilizzata dai ricercatori, sfateremo miti e credenze legate a questi animali tanto temuti e misteriosi.

 

 

Per informazioni e prenotazioni:

+39 349 2254072

info@mustspoleto.com

Europa InCanto

Il Festival dei Due Mondi, luogo di incontro di diverse culture, ha avviato un percorso di integrazione unitamente agli istituti scolastici del territorio. Alcuni bambini ucraini hanno già raggiunto i plessi scolastici e altri lo faranno nei prossimi giorni. Il progetto, avviato insieme all’Associazione Musicale Europa InCanto, si avvale della progettazione musicale come strumento di inclusione scolastica e sociale: da qui alla sessantacinquesima edizione gli studenti saranno coinvolti in un percorso che prevede incontri di formazione, lezioni di approfondimento e laboratori per avvicinarsi alla conoscenza e all’ascolto della musica, fino ad arrivare a un momento di esibizione durante il Festival.