Thierry De Mey

“Genius loci”: the magic of the place

Documentari

Palazzo Collicola

sabato 09 Luglio Ore 21:30

In tre proiezioni-conferenze, Thierry De Mey propone di scoprire l’Arte del film di movimento, la video-danza a partire dal proprio lavoro.
Gli appassionati di cinema-danza non hanno più bisogno di essere convinti: si tratta di una delle pratiche artistiche più complete, esigenti e interdisciplinari: si tratta di riunire diverse forme di movimento in un gesto poetico coerente.
Il Cinema e la Danza sono due Arti che mettono al centro il corpo umano, dove il più delle volte la Musica porta l’elemento di fusione.
Ogni serata è incentrata su un tema illustrato da estratti e film completi intervallati dai commenti dell’autore; un momento è riservato al dialogo con il pubblico.

 

“Genius loci”: The magic of the place. La scelta del luogo di ripresa è il momento cruciale in cui si taglia il cordone ombelicale tra la scena e la coreografia nella speranza di creare un “film” che abbia una sua logica e una sua poetica.

Programma

 

 

Wall Work

coreografia

Iztok Kovacz

musica

Thierry De Mey

(location: Alpi / Slovenia)

 

 

Ma mère l’oie, estratti

di

Thierry De Mey

coreografia

Larbi Cherkaoui , Mauro Pacagnela, Manuela Rastaldi, Damien Jalet, Iris Bouche, Herna Ostamantofdir, etc.

musica

Maurice Ravel

(location: boschi / Belgio / Salisburgo)

 

 

Prélude à la mer

coreografia

Anne Teresa De Keersmaeker

musica

Claude Debussy

(location: ex lago d’Aral, deserto di sale Kazakistan)

 

 

Kinshasa, estratti inediti in proiezione

(location: Congo)

 

 

La vie de Gibelina, estratti

coreografia

Manuela Rastaldi

(location: Sicilia)

 

 

La Valse

coreografia

Zoo, Thomas Hauwaert

musica

Maurice Ravel

(location: il tetto dell’edificio più alto di Bruxelles)

Il lavoro di Thierry De Mey è sostenuto dalla
Federazione Vallonia-Bruxelles
Servizio generale per la creazione artistica