14 Ottobre 2022

Su RaiPlay il documentario “Tempo Libero” con i detenuti della Casa di Reclusione Spoleto-Maiano

Da venerdì 14 ottobre su RaiPlay è disponibile il documentario “Tempo Libero” che racconta i preparativi e il dietro le quinte dello spettacolo teatrale realizzato dai detenuti nella Casa di Reclusione Spoleto-Maiano e dalla Compagnia teatrale #SIneNOmine fondata da Giorgio Flamini.

 

Un racconto ambientato in un castello immaginario che nasconde la vita reale del carcere, con i pensieri e le sensazioni di chi vive dietro le sbarre sperando di mantenere costante un contatto con l’esterno. Partendo da un classico di Italo Calvino, i detenuti trovano nella recitazione la possibilità di esprimersi, di conoscere le persone con cui condividono tempo e spazio e di riflettere sul passato, sul presente e sul futuro. Lo spettacolo è stato presentato in occasione della 65esima edizione del Festival dei Due Mondi e ha coinvolto quasi un centinaio tra attori, drammaturghi, musicisti, cantanti, scenografi, scenotecnici, macchinisti, detenuti della media e dell’alta sicurezza nella Casa di reclusione di Spoleto, e professionisti dello spettacolo.

 

Il documentario realizzato dalla Direzione Contenuti Digitali si inserisce nel progetto “La cultura rompe le sbarre” a cura Rai Per la Sostenibilità-ESG, con la collaborazione del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria, della Direzione della Casa di Reclusione di Spoleto-Maiano e del Festival dei Due Mondi di Spoleto.

 

Per guardare “Tempo Libero” clicca qui